COSÌ DICE IL SIGNORE: «RITORNATE A ME CON TUTTO IL CUORE» (GIOELE 2,12): MESSAGGIO DEL DECANO PER LA QUARESIMA 2018
Chiesa / febbraio 17, 2018

Cari fratelli, care sorelle, il tempo quaresimale, nel quale entriamo con questo Mercoledì delle Ceneri, non è solo un periodo di digiuno materiale e spirituale e che prepara alla Settimana Santa e alla Pasqua, centro del calendario liturgico cristiano, ma dovrebbe essere un tempo di ascolto della Parola di Dio e della volontà che Dio rivendica su ognuno ed ognuna di noi. E’ un tempo di esodo, di ritorno a Dio, come il Signore stesso ci esorta a fare nel libro del profeta Gioele: «ritornate a me con tutto il cuore» e come Israele tenta nel deserto per i quaranta anni della sua espiazione. Un ritorno a Dio che è una riflessione dentro ognuno ed ognuna di noi, di cosa il Signore chiede ad ognuno ed ognuna di noi. Il cristianesimo non può essere una religione formale e rituale: è una fede nel Dio vivente che ci guida lungo i sentieri di pace, giustizia ed amore, è la fede nel Dio che ama tutte le sue creature. La penitenza che il Signore pretende da noi è misericordia e non sacrificio (Osea 6,6): misericordia che Dio concede a tutti noi peccatori, perdonandoci in maniera immeritata e gratuita attraverso il sangue di…