Domenica 19 maggio Servizio divino per le vittime dell’omofobia e, alle ore 20, iniziativa con Lorenzo Benadusi ed Andrea Panerini
Chiesa , LGBTQ / maggio 18, 2019

Domenica 19 maggio alle ore 20 presso il Circolo Arci “Arcobaleno” (Via G. Pullino, 1 a Roma – MB Garbatella) avrà luogo l’iniziativa «Italia: presente e passato di un paese omofobo. E nel futuro?» organizzato dalla Chiesa Protestante Unita “Kairos” di Firenze, dal Centro Culturale Evangelico “Buon Pastore”, dal Circolo Arci “Arcobaleno” di Roma” e dal John Knox Institute – sede italiana. Interverranno Lorenzo Benadusi, professore associato di Storia contemporanea all’Università di Roma Tre e autore della monografia “Il nemico dell’uomo nuovo. L’omosessualità nell’esperimento totalitario fascista” (Feltrinelli, 2005) ed Andrea Panerini, pastore e decano nazionale della Chiesa Protestante Unita. Alle ore 14, nella stessa sede, Servizio divino per le vittime dell’omofobia e alle ore 19 apericena organizzato dal Circolo Arci “Arcobaleno”. L’omofobia è una piaga della nostra società, per nulla cessata dall’avanzare dei diritti civili, una piaga che viene da molto lontano nella storia del nostro paese e che fa, ogni anno in Italia, migliaia di vittime, alcune decine delle quali perdono la vita. Questa conferenza vuole analizzare non solo la situazione attuale ma le ragioni storiche dell’omofobia italiana per dare alcune prospettive future.

UN CONGRESSO CARICO D’ODIO
Chiesa , LGBTQ / marzo 28, 2019

Il Decano della CPU Panerini sul Congresso delle famiglie di Verona: «Dove c’è amore, lì c’è Dio» «Si rimane sempre dolorosamente sorpresi da come alcuni esseri umani prendono la Parola di Dio, che è Parola di amore per tutti e tutte, e la bestemmiano nella maniera più abietta». E’ questo il primo commento che il Decano nazionale della Chiesa Protestante Unita – Rev. Andrea Panerini – dedica al «Congresso mondiale delle famiglie» che si terrà dal 29 al 31 marzo prossimi a Verona, organizzato da sigle dell’intolleranza confessionale e da politici vicini al clerico-fascismo. «Sono stato incaricato dal nostro Concistoro nazionale (l’organismo nazionale esecutivo della Chiesa Protestante Unita, ndr) di esternare tutta la nostra disapprovazione per iniziative come questa – prosegue Panerini – che spaccano la società, seminano odio e discriminazione senza indicare l’unico vero nemico delle famiglie – che siano “tradizionali”, arcobaleno o di altro tipo – ovvero il sistema capitalistico in cui ci troviamo, un sistema che è contro qualunque valore religioso o laico di amore e solidarietà. Dove c’è amore, lì c’è Dio – conclude il Decano della Chiesa Protestante Unita – che si tratti di una coppia eterosessuale, omosessuale, unigenitoriale o di altro tipo. Il Dio…

LA CHIESA PROTESTANTE UNITA ADERISCE AI PRIDE DI ROMA, MILANO E PERUGIA
LGBTQ / giugno 10, 2017

Il Decanato nazionale della Chiesa Protestante Unita aderisce, assieme alle comunità locali, ai Gay Pride di Roma, Milano e Perugia. E’ quanto ha comunicato il Decano, Rev. Andrea Panerini, in una nota ufficiale: «La nostra Chiesa, e i suoi antecedenti, si è mostrata molto aperta nei confronti del contrasto all’omofobia e delle rivendicazioni del movimento LGBTQ italiano, nonostante alcune distanze sulle modalità organizzative che tuttavia non impediscono la comunione. Anche l’ultimo nostro Sinodo dello scorso aprile ha chiesto esplicitamente – sottolinea il Rev. Panerini – alla Repubblica italiana l’attuazione dell’eguaglianza costituzionale attraverso il matrimonio egualitario, che già celebriamo da tempo nelle nostre comunità, e chiedendo un impegno per una legge che tuteli dall’omo-transfobia. Siamo stati convintamente presenti al Toscana Pride dello scorso 27 maggio e speriamo che la nostra adesione a queste pacifiche manifestazioni possa trasmettere il messaggio del Dio d’amore contenuto dai Vangeli e non parole di odio e discriminazione che arrivano, purtroppo, da altre comunità cristiane e non.» Oggi 10 giugno avrà luogo il Pride a Roma, con concentramento in Piazza della Repubblica alle ore 15. A Perugia vi sarà il Pride Village dal 23 al 25 giugno, mentre a Milano la parata avrà luogo il 24 giugno…